Jenny Del Forno


15-04-2017

Il quotidiano “il Friuli”, nel suo articolo parzialmente sotto riportato, parla anche di dm elektron e della sua propensione all’inserimento di nuove figure nell’organigramma aziendale. La ricerca e l’assunzione spesso richiede un certo sforzo per svariati motivi. Doriana Treppo, responsabile del personale della Glp di Udine, nell’articolo spiega che non sempre è facile trovare candidati disposti a fare sacrifici o ad imparare da zero. Spesso si cade sui neolaureati, che hanno parecchie aspettative, ma non sempre la costanza di continuare una volta assunti.

dm elektron, in questo senso si è attivata già dall’inizio dell’anno per favorire l’alternanza scuola-lavoro (come si legge in questa news). L’intento è sempre quello di diminuire la distanza tra scuole ed imprese, favorendo l’ingresso e la visione più matura dei ragazzi verso la futura occupazione lavorativa.

Di seguito parte dell’articolo dal sito ilFriuli.it

Altra azienda in crescita, la Dm Elektron di Buja, uscita dal tunnel della crisi e della cassa integrazione al termine di una difficile opera di ristrutturazione. Oggi la l’azienda bujese occupa 110 persone e altre altre 210 in Romania: “Stiamo cercando molte figure – conferma il titolare Dario Melchior-, in particolare progettisti elettronici e meccanici, programmatori e periti elettronici. Facciamo molta fatica a trovarli perché tra mondo del lavoro e sistema scolastico c’è ancora troppa distanza, nonostante la collaborazione sempre più stretta con le scuole e i riscontri incoraggianti provenienti dall’alternanza scuola – lavoro. Abbiamo in corso una collaborazione con il Malignani di Udine e speriamo che dia i suoi frutti. Purtroppo, i migliori universitari, dopo il conseguimento della laurea se ne vanno all’estero e molti di quelli che restano si perdono per strada. Bisogna anche dire che molti di loro hanno poca pazienza di imparare, di mettersi alla prova e quindi se ne vanno danneggiando però il loro curriculum”.

Articolo completo redatto da Alessandro di Giusto sul sito ilFriuli.it


Dario Melchior  – Presidente dm elektron – parteciperà al Convegno presso il Centro Congressi Enaip FVG, Costruire Futuro.

Il Convegno è dedicato alle nuove politiche del lavoro per lo sviluppo dell’impresa ed in particolare l’intervento del Presidente, volgerà verso la visione dell’impresa del futuro. 

Il mondo del lavoro è cambiato: per le imprese e per i lavoratori le politiche attive sono una nuova opportunità. I singoli soggetti che ne compongono la rete dovranno operare sempre più in sinergia per rendere competitivo il sistema.

Tarcento Basket, in collaborazione con Alma ed EnAIP FVG, organizza per il 22 aprile alle ore 10.00 a Pasian di Prato (UD) un convegno dedicato al ruolo delle politiche attive del lavoro per lo sviluppo e la crescita dell’impresa. Il convegno, che prenderà la forma di un dialogo istituzionale, prevede la presenza del Vice Ministro dell’Economia e delle Finanze Enrico Morando e di alcuni protagonisti della rete dei servizi per le politiche del lavoro del Friuli Venezia Giulia.

Articolo completo sul sito dell’Enaip a questo link

 


Nella visione di un’azienda con orizzonti ampi e prospettive di crescita, dm elektron abbraccia un nuovo progetto che intende apportare un’innovazione nel processo aziendale e nelle modalità organizzative dell’impresa attraverso l’introduzione di sistemi software per la gestione di diverse fasi aziendali

L’obiettivo è quello di razionalizzare e rendere più snella tutta la fase organizzativa e produttiva dell’impresa, a tale scopo dm elektron ha la fortuna di accedere alle risorse offerte da POR FESR 2014 -2020 per il finanziamento del progetto:

Spesa Ammessa: € 333.383,45

Contributo: € 133.353,38

I risultati attesi volgono all’ottimizzazione delle esigenze dei clienti, mediante miglioramento dell’efficienza aziendale, verificando e riducendo i tempi di produzione, raggiungendo una migliore efficacia produttiva ed una programmazione di produzione più puntuale e lineare.

 


Nell’edizione di Marzo 2017, la rivista ufficiale di Confindustria – realtà industriale – dedica un articolo relativo alla visita della dm elektron presso l’Istituto Malignani di Udine e rivolto all’alternanza scuola-lavoro. dm elektron si è impegnata a trasportare gli alunni quotidianamente per fornirne agi studenti un accesso facilitato in azienda e garantire così un tirocinio formativo disponibile anche a chi, per motivi logistici, non avrebbe potuto attingere a tale risorsa. In una visione sempre più vicina alle scuole e alla formazione, dm elektron s’impegna affiché tali opportunità siano sempre più vicine ai futuri diplomati e al loro approccio lavorativo.

Di seguito riportiamo l’articolo direttamente dalla rivista mensile – realtà industriale – ed. Marzo 2017 – autore G.B.

 


Nella visione di un’azienda sempre più vicina alla formazione e ai temi di quarta rivoluzione industriale – Industry 4.0 –  dm elektron ha visitato l’Università degli Studi di Udine al
Dipartimento di Scienze Economiche e Statistiche, trovando brillante e stimolante l’incontro con gli studenti.

Di seguito riportiamo con grande piacere l’articolo estratto dalla rivista mensile ufficiale di Confindustria di Udine “realtà industriale” nella sezione Speciale Università redatto da Alfredo Longo – edizione di febbraio 2017.


dm elektron participated as exhibitor also in the second edition of the MEDICAL DEVICES MEETING 2017 in Stuttgart / Germany on March 8-9.

The venue in Stuttgart is not casual, since the biggest clusters of the medical devices industries are located in this region.

dm elektron had a schedule full of efficient meetings on both days with potential customers and suppliers, as well as developers, organizations and stakeholders in the field.

Strong participation was by companies from The Nederlands this time.

dm elektron appreciated the format of the meeting which provides an ideal environment for qualified One-to-One Meetings, which you can plan in advance, accompanied by a high-level conference program.

 


Anche quest’anno dm elektron si è impegnata insieme alla RS Components, a sostenere la fondazione ITCCS, Istituto Nazionale dei Tumori – reparto onconcologico pediatrico di Milano, con una raccolta fondi delineata dall’Operazione Solidarietà organizzata dalla RS Components.

Ogni contributo alle fondazioni di questa natura, è un passo verso il benessere di molti.

Insieme possiamo fare tanto!

 


Once again, dm elektron has obtained his International Railway Industry Standard (IRIS) renewal with Revision02 on the
04/02/2017, the first version of IRIS certification and related activity of Manufacturing and Maintenance had been released on June 2009. This milestone represents another important accomplishment and demonstrates our full commitment towards our esteemed customers in this business sector.


Industry 4.0 and digitalization” and “Design, Realization of electronic boards and its automation” are the two projects which have been presented at ISIS Malignani of Udine and which will be launched during this academic year, involving the school with the school-to-work program in the fields of: telecommunications, electronics and electrical engineering, mechanics and mechatronics.

The projects are giving the opportunity to 30 students of the school to complete three internship sessions with the company, the first session will be beginning in late May. In these sessions the students will be approaching and experiencing the real-life working environment whereas much closer of the implementation of the aforementioned projects.

dm elektron is also proud to cooperate with the ISIS Malignani Institute which concurs in the common vision of the experience in the field of the introduced projects. In order to  facilitate the students, dmelektron will provide a bus for transportation from Udine to Buja and vice versa.

The business activities of the projects was presented by CEO Dr.Dario Melchior and CEO Ivano Baldo, former Malignani student.

 

 

 

 

On this Link the news on Malignani’s website.

On this Link the news on the magazine “realtà industriale” – March 2017


Cerchiamo un impiegato da inserire nell’ufficio tecnico per attività di acquisizione e archiviazione documentale in ambito elettronico. Il candidato ideale ha un diploma in elettronica o similare, ha una conoscenza di base della componentistica elettronica, capacità di lettura e comprensione di uno schema elettrico e la capacità di consultazione di una scheda tecnica di un componente. Completano il profilo una buona conoscenza della lingua inglese, una capacita di autogestione e di lavorare in team, una piccata capacità di analisi e predisposizione al problem solving e un’eventuale conoscenza dei processi produttivi elettronici.

Costituisce titolo preferenziale la conoscenza di CAD elettronici.

Contatti: Work with us
Sede di lavoro: dm elektron


Cerchiamo un progettista apparecchiature di test. Il candidato ideale è un laureato in ingegneria elettronica o elettrotecnica, ha una conoscenza minima nella progettazione di micro controllori 8/16 bit e un’esperienza nel ruolo di almeno 2/3 anni. Costituirà titolo preferenziale la conoscenza di LAB VIEW. Capacità di lavorare in team, orientamento al risultato e flessibilità, completano il profilo.

Contatti: Work with us
Sede di lavoro: dm elektron