dario melchior


15-04-2017

Il quotidiano “il Friuli”, nel suo articolo parzialmente sotto riportato, parla anche di dm elektron e della sua propensione all’inserimento di nuove figure nell’organigramma aziendale. La ricerca e l’assunzione spesso richiede un certo sforzo per svariati motivi. Doriana Treppo, responsabile del personale della Glp di Udine, nell’articolo spiega che non sempre è facile trovare candidati disposti a fare sacrifici o ad imparare da zero. Spesso si cade sui neolaureati, che hanno parecchie aspettative, ma non sempre la costanza di continuare una volta assunti.

dm elektron, in questo senso si è attivata già dall’inizio dell’anno per favorire l’alternanza scuola-lavoro (come si legge in questa news). L’intento è sempre quello di diminuire la distanza tra scuole ed imprese, favorendo l’ingresso e la visione più matura dei ragazzi verso la futura occupazione lavorativa.

Di seguito parte dell’articolo dal sito ilFriuli.it

Altra azienda in crescita, la Dm Elektron di Buja, uscita dal tunnel della crisi e della cassa integrazione al termine di una difficile opera di ristrutturazione. Oggi la l’azienda bujese occupa 110 persone e altre altre 210 in Romania: “Stiamo cercando molte figure – conferma il titolare Dario Melchior-, in particolare progettisti elettronici e meccanici, programmatori e periti elettronici. Facciamo molta fatica a trovarli perché tra mondo del lavoro e sistema scolastico c’è ancora troppa distanza, nonostante la collaborazione sempre più stretta con le scuole e i riscontri incoraggianti provenienti dall’alternanza scuola – lavoro. Abbiamo in corso una collaborazione con il Malignani di Udine e speriamo che dia i suoi frutti. Purtroppo, i migliori universitari, dopo il conseguimento della laurea se ne vanno all’estero e molti di quelli che restano si perdono per strada. Bisogna anche dire che molti di loro hanno poca pazienza di imparare, di mettersi alla prova e quindi se ne vanno danneggiando però il loro curriculum”.

Articolo completo redatto da Alessandro di Giusto sul sito ilFriuli.it


Dario Melchior  – Presidente dm elektron – parteciperà al Convegno presso il Centro Congressi Enaip FVG, Costruire Futuro.

Il Convegno è dedicato alle nuove politiche del lavoro per lo sviluppo dell’impresa ed in particolare l’intervento del Presidente, volgerà verso la visione dell’impresa del futuro. 

Il mondo del lavoro è cambiato: per le imprese e per i lavoratori le politiche attive sono una nuova opportunità. I singoli soggetti che ne compongono la rete dovranno operare sempre più in sinergia per rendere competitivo il sistema.

Tarcento Basket, in collaborazione con Alma ed EnAIP FVG, organizza per il 22 aprile alle ore 10.00 a Pasian di Prato (UD) un convegno dedicato al ruolo delle politiche attive del lavoro per lo sviluppo e la crescita dell’impresa. Il convegno, che prenderà la forma di un dialogo istituzionale, prevede la presenza del Vice Ministro dell’Economia e delle Finanze Enrico Morando e di alcuni protagonisti della rete dei servizi per le politiche del lavoro del Friuli Venezia Giulia.

Articolo completo sul sito dell’Enaip a questo link